East, west, home’s best


– Dopo dieci giorni di assenza, la parete della cucina reclama ancor più di prima un quadro, una foto o qualsiasi altra cosa che la riempia.
– Il gatto mi adora, ne ho avuta la certezza quando varcata la soglia si è scapicollato dal suo giaciglio preferito per venirmi incontro.
– Durante la mia assenza il contenuto di armadi e pensili della cucina è inspiegabilmente imploso.
– Nel bagno sopra lo specchio al posto del faretto, ora c’è un lumino del cimitero. Le lampadine a risparmio energetico saranno una grande invenzione, ma siamo sicuri di risparmiare se devono stare accese almeno cinque minuti prima di fornire una luce decente?
– Gli impiegati dell’inps sono cordiali e simpatici come la sabbia nelle mutande.
– Lui è efficientissimo. La casa è pulita e in ordine. Fa la spesa, cucina, lava i piatti, fa la lavatrice, stende, ritira i panni e li ripiega (a modo suo, ma li ripiega), mi trova le puntate dei telefilm che voglio vedere, mi fa usare il suo amato e preziosissimo tablet, fa le commissioni al posto mio, mi porta a fare le passeggiate e molto molto altro. Tutto o quasi a suon di: “Cheppalle”, “Sei una rompicoglioni”, Che stress”.
– Da quando ho messo piede a terra dopo l’intervento, giro con indosso un sexy corsetto elastico (una specie di busto per capirci). Ho perso sicuramente in sex appeal, ma sicuro c’ho guadagnato due centimetri in altezza per quanto mi fa stare dritta.
– La cicatrice che ho sulla schiena è inquietante sia alla vista che al tatto, nonché per la sua indescrivibile sensibilità. Spero ardentemente in un suo miglioramento.

Annunci

2 thoughts on “East, west, home’s best

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...