Che cos’è successo?

Erano giorni che dentro di me si smuoveva una sensazione strana. Era come sentire una specie di languidità allo stomaco, un senso di inquietudine,era il susseguirsi di una serie di pensieri confusi che davano il sentore che qualcosa di brutto stava arrivando. E poi il mal di schiena, doloroso e tormentante.

Una successione di sensazioni, pensieri e dolori fisici già vissuti e poi eccolo: l’evento nefasto che si materializza.

La mia testolina aveva già iniziato a immaginare scenari infausti dei più disparati, ma questo no, non me lo aspettavo proprio.

Da domani il mio fututo lavorativo (già abbastanza sfigato se la vogliamo dire tutta) diventa più che incerto e nella più rosea delle ipotesi SemplicementeBlu diventa una lavoratrice in cassa integrazione, per un periodo limitato dicono, ma chi ci può credere?

Annunci

La generazione del futuro

Ora di informatica – uso di exel

Consegna: Con i dati relativi le ultime scosse di terremoto che hanno colpito l’Emilia Romagna costruisci una tabella riportando data, ora e magnitudo delle scosse, poi costruisci un grafico personalizzandolo con colori, sfondo e didascalie.

Bè, c’è chi una volta costruito il  grafico ha avuto la brillante idea di inserire come sfondo un mega smile, chi ha preferito mettere una foto del suo cantante preferito, chi ha scelto qualche tenero cucciolo…

Va bene che questi ragazzi non sono così grandi, che ancora fanno le medie ma non li vedranno i telegiornali? Non parleranno con i genitori nonostante siamo bombardati (come è giusto che sia) da continue notizie e aggiornamenti sulla tragica situazione? Sono del tutto privi di un minimo di senso critico?

Io sono allibita.